Cerca
  • Francesco Zingoni

I fondi comuni di investimento

Leggilo prima: iscriviti alla newsletter


L'ESSENZIALE:

Un fondo comune di investimento è un tipo di veicolo di investimento costituito da un portafoglio di azioni, obbligazioni o altri titoli.

I fondi comuni offrono agli investitori più piccoli o individuali l'accesso a portafogli diversificati e gestiti in modo professionale a un basso prezzo.

I fondi comuni di investimento sono suddivisi in diversi tipi di categorie, che rappresentano i tipi di titoli in cui investono, i loro obiettivi di investimento e il tipo di rendimento che ricercano.

 

Un fondo comune di investimento è un tipo di veicolo finanziario costituito da un raggruppamento di denaro raccolto da molti investitori per investire in titoli come azioni, obbligazioni, strumenti del mercato monetario e altre attività. I fondi comuni sono gestiti da gestori di denaro professionisti, che allocano le attività del fondo e tentano di produrre plusvalenze per gli investitori del fondo. Il portafoglio di un fondo comune di investimento è strutturato e mantenuto per soddisfare gli obiettivi di investimento indicati nel suo prospetto.

I fondi comuni offrono agli investitori piccoli o individuali l'accesso a portafogli gestiti professionalmente di azioni, obbligazioni e altri titoli. Ogni azionista, quindi, partecipa proporzionalmente agli utili o alle perdite del fondo. I fondi comuni di investimento investono in un vasto numero di titoli e la performance è solitamente tracciata come la variazione della capitalizzazione di mercato totale del fondo, derivata dalla performance aggregata degli investimenti sottostanti.

I fondi comuni raccolgono il denaro dagli investitori e lo utilizzano per acquistare altri titoli, di solito azioni e obbligazioni. Il valore della società di fondi comuni di investimento dipende dall'andamento dei titoli che decide di acquistare. Quindi, quando acquisti una quota di un fondo comune, stai acquistando la performance del suo portafoglio o, più precisamente, una parte del valore del portafoglio. Investire in una quota di un fondo comune di investimento è diverso dall'investire in azioni. A differenza delle azioni, le azioni dei fondi comuni di investimento non danno ai suoi titolari alcun diritto di voto. Una quota di un fondo comune di investimento rappresenta investimenti in molti titoli diversi (o altri titoli) invece di una sola partecipazione.

Il fondo comune di investimento medio detiene oltre cento titoli diversi, il che significa che gli azionisti di fondi comuni ottengono un'importante diversificazione a un prezzo basso. Consideriamo il caso di un investitore che acquisti solo azioni Google prima che la società abbia un brutto trimestre. Questo investitore sta per perdere molto valore perché tutti i suoi soldi sono legati a un'unica azienda. D'altra parte, un investitore diverso può acquistare azioni di un fondo comune di investimento che possiede alcune azioni di Google. Quando Google ha un brutto trimestre, perde molto meno perché Google è solo una piccola parte del portafoglio del fondo.

I fondi comuni di investimento sono suddivisi in diversi tipi di categorie, che rappresentano i tipi di titoli a cui hanno mirato per i loro portafogli e il tipo di rendimento che cercano. Esiste un fondo per quasi ogni tipo di investitore o approccio di investimento. Altri tipi comuni di fondi comuni di investimento includono fondi del mercato monetario, fondi di settore, fondi alternativi, fondi con data target e persino fondi di fondi (cioè fondi comuni di investimento che acquistano azioni di altri fondi comuni di investimento).

Ci sono una serie di ragioni per cui i fondi comuni di investimento sono stati il ​​veicolo di scelta degli investitori per decenni:

  • Diversificazione: la diversificazione, o la combinazione di investimenti e attività all'interno di un portafoglio per ridurre il rischio, è uno dei vantaggi dell'investimento in fondi comuni di investimento.

  • Facile accesso: negoziando sulle principali borse valori, i fondi comuni di investimento possono essere acquistati e venduti con relativa facilità, il che li rende investimenti altamente liquidi.

  • Economie di scala: i fondi comuni forniscono anche economie di scala. L'acquisto di uno risparmia all'investitore le numerose commissioni necessarie per creare un portafoglio diversificato. L'acquisto di un solo titolo alla volta comporta commissioni di transazione elevate, che assorbiranno una buona parte dell'investimento.

  • Gestione professionale: un vantaggio principale dei fondi comuni di investimento è non dover selezionare titoli e gestire gli investimenti. Invece, un gestore degli investimenti professionista si occupa di tutto questo utilizzando un'attenta ricerca e un trading abile.

  • Varietà e libertà di scelta: gli investitori hanno la libertà di ricercare e selezionare tra gestori con una varietà di stili e obiettivi di gestione. Ad esempio, un gestore di fondi può concentrarsi su investimenti di valore, investimenti di crescita, mercati sviluppati, mercati emergenti, reddito o investimenti macroeconomici, tra molti altri stili.

  • Trasparenza: i fondi comuni sono soggetti alla regolamentazione del settore che garantisce responsabilità ed equità agli investitori.

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti